Birgit Nolte, flauto




Originaria di Kassel in Germania, ha conseguito il diploma di flauto alla Folkwang-Hochschule di Duisburg ed in Italia presso il Conservatorio di Novara. Ha ottenuto il diploma di alto perfezionamento presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano sotto la guida di Mario Ancillotti e il master in musica da camera presso l’Accademia pianistica “Incontri col maestro” di Imola tenuta da Piernaciso Masi.
Ha frequentato corsi di perfezionamento con C. Klemm, Ph. Racine, I. Matuz, P-Y. Artaud, R. Wilson ed i corsi di musica contemporanea di Darmstadt vincendo nel 1998 lo “Stipendienpreis”.
Tuttora svolge attività concertistica come solista ed in formazioni cameristiche collaborando con Associazioni e Festival quali Prokofiev Festival e Schönberg Festival di Duisburg, Hindemith Institut di Francoforte, Villa Musica di Mainz, Gare du nord di Basilea, MM&T e Musica d’Insieme di Milano, Teatro Regio di Torino, Ascoli Piceno Festival, VII Stage di Sassofono di Fermo, Milano Musica, Tiroler Festspiele di Erl (Austria), SMC di Losanna, Warsaw Autumn, Teatro dell’Opera di Roma, Festival Cervantino, Forum di Monterrey, Festival “Europa Mitte”.
Si è esibita con ensemble quali Dynamis Ensemble di Milano, Musikfabrik NRW, Clusterensemble di Roma, Zone di Milano, Risognanze e Algoritmo di Roma, Quartetto d’archi di Roma, eseguendo, spesso in prima assoluta, composizioni di J. Torres Maldonado, E. Denisov, M. Kagel, H. Lachenmann, M. Pisati, R. Vacca, B. Lang, F. de Rossi Re, A. Guarnieri, M. Schüttler, F. Casti.
Ha realizzato inoltre registrazioni radiofoniche e discografiche per il Deutschlandfunk, Hessischer Rundfunk, Espace 2, la RAI, Stradivarius e “col legno”.
Ha prestato servizio come docente presso i Conservatori statali di musica di Cagliari e Cosenza.
Birgit Nolte si è dedicata soprattutto allo sviluppo della musica da camera con particolare interesse alla musica contemporanea.
Suona un Brannen-Cooper con la meccanica per i quarti di tono progettato da Eva Kingma.